Come scegliere il pavimento giusto per la vostra casa

Come scegliere il pavimento giusto per la vostra casa

Potete dipingere le pareti, rivoluzionare l’arredamento e persino investire in nuovi ed evocativi pezzi d’arte, ma manca ancora un elemento fondamentale che ha bisogno di un cambiamento: il pavimento sotto i vostri piedi.

In casa, il pavimento è letteralmente la base di tutto e deve dunque servire come riferimento per l’intero design della vostra casa. In questo articolo, vi diamo qualche consiglio su come scegliere i materiali ideali per il vostro pavimento.

Décor appropriato

Ogni stanza in casa deve rispondere ai vostri specifici bisogni e desideri. Ciò significa che è fondamentale sapere come usare ciascuno spazio e, da qui, scegliere il tipo di pavimento più adatto. Sulla base di questi elementi, potete poi considerare la rifinitura ideale per il vostro décor.

Cucine e bagni

Sia per la cucina, sia per il bagno, la parola d’ordine è praticità. In cucina, la pulizia è spesso prioritaria: avrete dunque bisogno di superfici lisce, facili da pulire e resistenti alle macchie. Le piastrelle in ceramica sono una soluzione classica e duratura e i pavimenti in legno sono altrettanto pratici, ma aggiungono un tocco di rustico in più nella vostra casa.

Il pavimento del vostro bagno dovrà rispettare criteri simili, a cui si aggiungerà la totale resistenza all’acqua. Per questo, in bagno, la soluzione più pratica e intelligente resta la ceramica.

Aree living

Il pavimento nelle aree living ha anch’esso i suoi criteri di riferimento. L’estetica è spesso qui l’aspetto prevalente; si tratta infatti di spazi dedicati al divertimento e al piacevole incontro con famiglia e amici. Assicuratevi dunque che il pavimento completi il design della stanza per massimizzare l’effetto estetico. Provate ad abbinare cromaticamente tra loro vari dettagli, puntando in particolare a elementi meno centrali ed evidenti, come tende, piastrelle e cuscini. Il colore principale delle vostre tende, ad esempio, potrebbe rifarsi alla sfumatura più brillante del vostro tappeto decorato.

Lasciatevi ispirare dal luogo e dal vostro stile di vita. State per esempio ristrutturando un cottage confortevole nella campagna inglese? I tappeti morbidi e in fibra naturale sono una scelta eccellente per serate calde e accoglienti. Se invece state rinnovando una villa nel Mediterraneo, i vostri bisogni saranno totalmente diversi. Le piastrelle in ceramica dura possono essere la scelta migliore per il pavimento del vostro living – una soluzione rinfrescante per sopportare il caldo con comodità.

Manutenzione

Per un design sempre al top, dovrete naturalmente eseguire alcuni necessari lavori di manutenzione. La frequenza della manutenzione dipenderà dal materiale selezionato e dal livello di usura evidente.

Per le case vacanze, ad esempio, quest’ultima sarà decisamente minore. Ciò significa che nella scelta del materiale potete dare più importanza all’estetica rispetto alla resistenza. In caso di aree più trafficate o affollate della vostra casa, come l’ingresso, la durata del materiale è al contrario di vitale importanza. I pavimenti in vinile sono tra quelli in assoluto più resistenti. Il legno massiccio, materiale che invecchia meravigliosamente, è un’altra opzione molto popolare.

Per scegliere il vostro pavimento in modo intelligente, è importante, in generale, porsi tre domande. Per prima cosa, quali stanze dovete ripavimentare e qual è la loro attuale pavimentazione? In secondo luogo, quale estetica volete adottare? Infine, a quanta usura volete che il vostro pavimento sia in grado di resistere? Rispondete con attenzione e riflettete bene su tutti gli aspetti legati alla pavimentazione: avrete di sicuro maggiori possibilità di successo.