Capitolato Descrittivo


VENDUTO CON SUCCESSO AL 100%

STRUTTURA PORTANTE
Realizzata in cemento armato, secondo gli elaborati progettuali depositati presso il Genio Civile
della regione Lazio.
La struttura sarà con caratteristiche antisismiche, compatibile con il grado di sismicità e le
sollecitazioni imposte dalle vigenti normative. Le fondazioni sono previste dirette.
I solai saranno realizzati con travetti prefabbricati, con blocchi di alleggerimento in laterizio.

TAMPONATURE ESTERNE
Realizzate con due tipologie differenti, in dipendenza delle caratteristiche architettoniche del
prospetto:
a) a “cassetta”, con fodera esterna in mattoni forati da 10 cm., intonacate e verniciate
pannello di isolante termico, fodera interna ugualmente in mattone forato da 8 cm.
b) come precedente intonacate e rivestite all’esterno di piastrelle di Klinker 12×12.

TRAMEZZI INTERNI
In mattoni forati da 8 cm. di spessore.
I tramezzi di divisione tra un appartamento e l’ altro saranno realizzati in doppia fodera di mattoni
forati da 8 cm., e camera d’ aria contenente pannelli fonoassorbenti.

INTONACI
Saranno realizzati in malte premiscelate di primaria casa produttrice, distribuiti con impastatrice a
pressione a base gesso per interni e a base cemento per esterni, locali igienici e cucina.

OPERE DI TINTEGGIATURA
Le superfici esterne intonacate saranno trattate con tinte a base di silicati, di primaria marca, il cui
colore sarà scelto dal progettista .
Le pareti interne saranno invece trattate in tinta lavabile per interni, sempre di primaria marca, data
a pennello o a rullo.
Bagni e cucina in tempera, di colore bianco.

PAVIMENTI E RIVESTIMENTI
Appartamento:
– ingresso, soggiorno, camere: in parquet.
– cucina: sia il pavimento che il rivestimento in ceramica smaltata di prima scelta, con
rivestimenti ad altezza 1,60 cm., con un giro di mattonelle grecate intermedio o di chiusura.
– bagno: sia il pavimento che il rivestimento in ceramica smaltata, con rivestimenti ad altezza
220 cm. Per quanto riguarda la qualità , vale quanto descritto precedentemente.
2
– balconi e terrazzi: pavimentazioni in monocottura, antigelivi. Per quanto riguarda la qualità,
vale quanto descritto precedentemente.
L’ acquirente ha la facoltà di visionare i materiali per gli ambienti interni di cui sopra tra il
campionario scelto dalla parte venditrice.
I materiali per gli ambienti esterni, sia privati che comuni, saranno scelti dal progettista, dovendo
rispondere ad una organicità architettonica. Rimane comunque invariato il principio di qualità sopra
descritto.
box e cantina: tutta l’autorimessa sarà pavimentata in apposita pavimentazione industriale
(conglomerato cementizio quarzato), di colore grigio o rosso.

COPERTURE
La parte a falde dei tetti sarà realizzata in muratura o cemento armato, con impermeabilizzazione in
apposita guaina da 4 mm.. La rifinitura sarà a tegole, la cui scelta del modello spetterà al
progettista.
Le parti a copertura piana, a terrazzo, sarà impermeabilizzata nello stesso modo, e pavimentata con
apposite mattonelle antigelive, in monocottura.
Le gronde, ove necessarie, saranno in rame, mentre i discendenti saranno in rame nella parte esterna
ed in pvc pesante nella parte interna alle tamponatura.

INFISSI E AVVOLGIBILI
In legno essenza pino verniciato finto noce, con sezione di circa 58×85 mm., guarnizione
supplementare e con vetro-camera 8/9-15-5 basso emissivo. Avvolgibili in pvc o materiale di
analoghe caratteristiche tecnologiche, di profilo pesante.
I colori, i tipi ed i modelli degli infissi e degli avvolgibili sono di esclusiva competenza del
progettista.

PORTONCINO D’ INGRESSO
Del tipo blindato, ad anta singola rivestita in legno e maniglia d’ ottone, completo di lama o
parafreddo. Serratura di sicurezza con cilindro tipo “europeo”.

PORTE INTERNE
In legno, con essenze tipo noce Tanganika, o simili, con struttura tamburata o semi-tamburata, con
maniglia e serratura in ottone.

SANITARI E RUBINETTERIA
– sanitari: in porcellana bianca, delle migliori ditte sul mercato. All’interno di tali campionari
saranno scelti solo tipi di prima scelta commerciale. Piatto doccia in porcellana della stessa
serie. Vasca in fibra di vetro, bianca, misure 170×70 cm circa.
– rubinetteria : dei sanitari, della vasca e della doccia in ottone cromato, scelti tra la
produzione delle migliori ditte sul mercato (Gattoni).
Cassetta di scarico del vaso ad incasso tipo “geberit”, con doppio pulsante differenziato per lo
scarico dell’ acqua.

IMPIANTO DI DOMOTICA
Le unità immobiliari sono dotate di impianto di DOMOTICA che permetterà da subito la gestione
delle luci e che è predisposto, tramite una adeguata implementazione dell’impianto stesso, per la
gestione da “remoto” degli altri impianti termico – idrico- sicurezza – condizionamento ecc.

IMPIANTO IDRICO
Realizzato con tubazioni in polietilene per l’adduzione dell’acqua, di sezione adeguata, e con
tubazioni di scarico in pvc pesante tipo “Geberit”..
E’ previsto un punto acqua di servizio per una lavatrice, più un punto acqua sul terrazzo (o
giardino).

IMPIANTI ELETTRICO-TV-TELEFONO-CITOFONO-ALLARME
Conformi alla vigente normativa (L.46/90), realizzato in modo completamente sfilabile con fili in
treccia di rame di opportuna sezione , dimensionati per sostenere un carico fino a 6 kw.
L’ impianto sarà così composto:
– salone-sala da pranzo: uno o due centri (a seconda della dimensione dell’ ambiente), 3 prese
2x10A, una presa tv sat ed una tv terrestre, una presa telefono;
– balcone: una presa 2 x 10 A stagna, uno o due centri o applique (a seconda della dimensione
dell’ ambiente);
– bagno: un punto luce a soffitto ed un punto luce a parete, una presa 2 x 10 A;
– cucina: un centro, 2 prese 2 x 10 A, 3 prese 2 x16 A, una presa telefono;
– camera: un centro, 3 prese 2 x 10 A , una presa tv terrestre, una presa telefono;
Impianto video citofonico di primaria marca (“Urmet” o altra di analoga qualità), e collegherà sia i
cancelli sulla pubblica via (citofono) che il portone dell’edificio (video).
L’ edificio sarà provvisto di impianto satellitare centralizzato, ed all’ interno dell’ appartamento è
prevista una presa tv-satellitare collegata ad esso.
Sarà realizzata la predisposizione per l’ impianto di allarme, tramite la realizzazione di idoneo
cavidotto che collega tutte le finestre, il portoncino d’ ingresso e due punti interni per le sonde
volumetriche.

IMPIANTO TERMICO
E’ previsto un impianto con utilizzo di caldaia centralizzata a condensazione, collegata all’impianto
per l’utilizzo di energia rinnovabile (pannelli solari), sia per il riscaldamento che per la produzione
di acqua calda sanitaria.
Per ogni alloggio verrà installata una centralina di regolazione, controllo e contabilizzazione del
calore, posta sui pianerottoli condominiali.
L’impianto sarà dotato di un cronotermostato per la gestione autonoma della temperatura e dei
tempi di accensione.
La caldaia servirà sia al riscaldamento che alla produzione istantanea di acqua calda sanitaria. Per
quest’ ultima funzione, sarà supportata da un bollitore installato in ogni singolo alloggio.
Sono previsti radiatori in alluminio in ogni stanza (eccetto le cucine), aventi funzioni di
riscaldamento invernale.
La loro posizione e quella della caldaia sarà decisa dal progettista dell’ impianto termico in
osservanza delle norme vigenti.

IMPIANTO DI ARIA CONDIZIONATA
È prevista la predisposizione per il condizionamento d’aria di tutto l’appartamento (ad esclusione
dei bagni, disimpegni e locali di servizio).

ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO
Termico:
In ottemperanza alle vigenti normative, l’appartamento sarà realizzato in modo tale da minimizzare
la dispersione di calore, tramite l’utilizzo di un idoneo strato di materiale termo-isolante, di
adeguato spessore. Saranno coibentati anche il primo e l’ ultimo solaio, tramite appositi pannelli.
Acustico:
E’ previsto, come detto nella voce “tramezzi interni”, nelle murature di divisione tra un
appartamento e l’ altro, tramite l’ impiego di pannelli fonoassorbenti.
Saranno inoltre adottate tutte le precauzioni costruttive per ridurre i ponti acustici, in modo da
isolare il più possibile l’appartamento dalle fonti di rumore esterne.

IMPIANTO BARBECUE – LOGGIA
Nella loggia di ogni singola unità immobiliare è prevista una canna fumaria di adeguata dimensione
da permettere l’installazione di un barbecue (escluso dalla fornitura). Si potrà quindi procedere
all’allaccio di un barbecue o altro impianto similare senza alcuna autorizzazione del Condominio.

RISPARMIO ENERGETICO ED IDRICO
Risparmio energetico:
L’immobile sarà dotato di pannelli solari termici, collegati alla caldaia centralizzata, come descritto
precedentemente. Il dimensionamento dell’ impianto, il posizionamento, così come tutte le
caratteristiche tecniche saranno di esclusiva competenza del progettista.
Risparmio idrico:
tutte le cassette di scarico dei water saranno dotate di doppio pulsante per la scelta del volume di
acqua scaricato .
Le rubinetterie saranno dotate di dispositivo di miscelazione aria-acqua.
E’ previsto un serbatoio di accumulo e recupero delle acque piovane per l’irrigazione e pulizia delle
parti comuni.

BOX E CANTINA
L’ autorimessa sarà dotata di cancello di ingresso automatizzato, mentre le porte basculanti dei vari
box saranno a “sollevamento facilitato”. Si intenda per questo il tipo di bascula equilibrata in modo
tale da poter essere aperta a mano con un’energia minima.
Tutte le murature saranno realizzate con blocchi cementizi antincendio.
Sarà realizzato un impianto elettrico comprensivo di punto luce a soffitto con corpo illuminante sia
nei box che nelle cantine, più una presa di servizio a parete nei box.

NORME GENERALI
La venditrice si riserva libera scelta su tutto quanto non stabilito e/o descritto nel capitolato, sia per
le parti comuni che per quelle private.
Si riserva altresì la possibilità di modificare tipi e marchi dei materiali, dei prodotti e degli impianti,
in relazione alle esigenze costruttive, alla reperibilità sul mercato, al variare dei prezzi degli stessi e
per sopraggiunte nuove normative, fermi restando gli stessi standard qualitativi, che non potranno
essere diminuiti.
In particolare, in considerazione della qualità architettonica, della complessità tecnologica e
costruttiva, la venditrice si riserva piena facoltà decisionale per quanto riguarda la tinta delle
facciate, i rivestimenti esterni, il tipo ed il colore delle finestre e delle tapparelle, il disegno e colore
delle ringhiere e delle fioriere dei balconi, i pavimenti degli spazi esterni, i muretti di recinzione, e
comunque più genericamente tutti i materiali da costruzione e di rifinitura delle parti comuni. Si
riserva anche piena facoltà decisionale circa le modalità progettuali e costruttive di tutti gli impianti
(elettrico, idrico, termico, fognario, ecc.), sia delle parti comuni che di quelle private, con la
possibilità di realizzare in ogni parte dell’ edificio, sia privata che comune, i pozzetti fognari, i tubi
montanti e discendenti delle acque bianche e nere, le saracinesche di interruzione delle varie
tubazioni, i vani contatori delle utenze, le asole di ventilazione antincendio a parete e/o a pavimento
ed in genere qualunque altro componente dei suddetti impianti.